Circa un anno fa io, Maria la mia ragazza e Serena una nostra amica, desiderosi di costruire il nostro ambiente di lavoro e di vita ideale – fra cui il nostro ospedale ideale – ci invischiammo in un bislacco progetto per conoscere meglio come gli ospedali fossero organizzati.

Dopo una serie di “peripezie” contattammo la Direzione Sanitaria dell’Ospedale di Ponte a Niccheri a Firenze e organizzammo una specie di tour in giro per l’ospedale con il buon vecchio Fabrizio Gemmi, gentile Direttore Sanitario del medesimo ospedale, che intanto ci spiegava come funziona il suo ospedale. (quante volte ho ripetuto ‘ospedale’ qui!)

Alla fine di quei giorni in cui ci venne insegnato come funziona un “ospedale attuale”, presentammo alla Direzione Sanitaria la nostra idea di “ospedale ideale” sottoforma di un fascicolino che ora posto qui all’attenzione di tutti.

Lo lascio invariato rispetto all’anno scorso, anche se nel frattempo le cervella non sono andate in pensione e qualcosa da aggiungere e da ritoccare l’avrebbero anche partorito.
Ma mi pare già così un ottimo punto di inizio! 😀

nel caso in cui non riusciste a vedere il fascicolo qui sopra pubblicato con scribd, lo potete trovare anche qui: fascicolo per il nostro ospedale ideale

Infine, puoi commentare questo fascicolo e dare dritte sul tuo ospedale ideale anche qui nel forum oltre che qui sul blog: fai te!

Annunci